Homo faber

Progettate dalla mente creativa dell’ uomo, molte opere architettoniche, artistiche, idrauliche e artigianali si sono conservate attraverso i secoli fino ai nostri giorni. Si tratta di opere, reperti e manufatti, che vennero prodotti da menti in grado di elaborare quanto offerto in natura. Alcuni di questi prodotti, essendo destinati al consumo, andarono perduti nel tempo. Ma molti altri, progettati per durare, sono ancora integri e ben conservati.
Sono opere in grado di svelarci la nostra storia passata. Opere che parlano di culture e conoscenze remote, opere nate dalle mani abili dell’homo faber che le realizzò.


La squadra, il martello e lo scalpello

nov 5th, 2018 | scritto da
La squadra, il martello e lo scalpello

A San Claudio, considerato il protettore degli scalpellini, è intitolata una piccola chiesa che s’incontra lungo le pendici del monte Subasio, appena al di fuori della cinta muraria di età romana che circonda l’abitato di Spello. Il sito in cui si trova l’edificio romanico era già frequentatissimo in età precristiana. Qui, tra i resti ancora visibili […]



Porta Marzia e il mito dei fratelli fondatori

ago 9th, 2018 | scritto da
Porta Marzia e il mito dei fratelli fondatori

Edificata probabilmente tra la fine del IV e l’inizio del III a.C., Porta Marzia è l’entrata sud della cinta muraria etrusca di Perugia che conserva il proprio imponente arco a tutto sesto in travertino, incastonato nella cortina a mattoni della Rocca Paolina (la fortezza che papa Paolo III fece edificare nel 1540 dopo i tragici […]



L’abbazia di Sant’Eutizio e l’arte medievale della chirurgia

mag 10th, 2018 | scritto da
L’abbazia di Sant’Eutizio e l’arte medievale della chirurgia

Siamo in Val Castoriana, nel borgo medievale di Preci, il cui nome in origine era Castrum Precum,  il castello delle preghiere… Qui,  tra le montagne dell’Appennino centrale che fanno da corona ad un paesaggio rurale di estrema bellezza, si trova la bellissima abbazia di Sant’Eutizio la cui chiesa romanica è stata purtroppo seriamente danneggiata  dal […]



Vel Rafi. Ritratto di un architetto etrusco

lug 4th, 2017 | scritto da
Vel Rafi. Ritratto di un architetto etrusco

Il rinvenimento di un ipogeo etrusco di età ellenistica nel cimitero monumentale di Perugia portò, nel 1887, alla scoperta  di una tomba gentilizia appartenuta alla gens etrusca Rafi. Attualmente conservata nel museo archeologico di Perugia, l’urnetta cineraria di Vel Rafi risulta particolarmente interessante, per lo stretto legame che il defunto sembra aver avuto con le […]



Un santuario fieristico nello stato dei Baglioni

ott 26th, 2016 | scritto da
Un santuario fieristico nello stato dei Baglioni

Fra le tante cose che Bonifacio IX, al secolo Pietro Tomacelli, dovette affrontare nel suo pontificato, vi fu anche una piccola questione che riguardava la chiesa di San Claudio a Spello. Nel 1392, infatti, il papa napoletano concesse un’indulgenza al santuario dedicato al protettore degli scultori, degli scalpellini e dei marmisti che, passato in gestione […]



Arte medievale sulla via per l’Oriente

gen 2nd, 2016 | scritto da
Arte medievale sulla via per l’Oriente

Nella campagna brindisina, a pochi chilometri dalla città, sorge uno dei monumenti più interessanti e rappresentativi dell’arte medievale pugliese, la chiesa di Santa Maria del Casale, dai caratteri architettonici originali che gli derivano dall’ apparire una sorta di sintesi tra il linguaggio romanico e quello gotico. L’edificio venne  edificato tra il 1300 ed il 1310 […]



Centro storico, comunità e città vetrina

giu 20th, 2014 | scritto da
Centro storico, comunità e città vetrina

All’interno delle culture occidentali la città è stata sempre immaginata come spazio dell’integrazione sociale e culturale, come luogo nel quale gli uomini potessero trarre vantaggio dall’aggregazione, strutturando lo spazio in base alle relazioni instaurate tra gruppi, individui e ambiente naturale. Quest’ articolo intende interrogarsi sulla forma e la centralità urbana della città contemporanea, alla luce […]



Menhir e tombe di età villanoviana all’isola d’Elba

giu 1st, 2014 | scritto da
Menhir e tombe di età villanoviana all’isola d’Elba

L’ipotesi più verosimile è che la cosiddetta Necropoli della Piana alla Sughera sia un complesso funerario sorto tra il II e il I millennio avanti Cristo. Oggetto di studi più o meno approfonditi a partire dagli anni Settanta, questa grande necropoli si trova all’isola d’Elba, nel vasto altopiano soprastante il paese di Seccheto. Coltivato da […]



La piazza dentro le mura

gen 15th, 2014 | scritto da
La piazza dentro le mura

Nel visitare il centro storico di una città d’arte, vi è mai capitato di avere l’impressione che i singoli edifici che si affacciano sulla piazza principale facciano parte di un unico grande progetto architettonico? E’ un po’ come avere la sensazione di trovarsi all’improvviso, non più in un luogo pubblico esterno, ma piuttosto nel cuore […]



Il santuario che odora di viole

mag 6th, 2013 | scritto da
Il santuario che odora di viole

Il Santuario della Madonna del Monte si trova all’isola d’Elba, nel comune di Marciana. Si raggiunge a piedi attraverso un suggestivo percorso che si snoda tra i monti ed il mare, lungo il versante nordoccidentale dell’isola. D’impianto romanico, questa chiesa fu costruita – secondo la tradizione – a seguito della miracolosa apparizione d’un masso sul […]