la Croce e la Spada

“Il cavaliere che è veramente senza paura e senza macchia protegge la sua anima con l’armatura della fede, così come copre il suo corpo con una cotta di maglia[..] Doppiamente armato egli non ha paura né dei demoni né degli uomini”
Così scrisse Bernardo da Chiaravalle nel suo “De laude novae militiae”. La Chiesa di allora, invece di condannare la guerra, aveva deciso di sostenere la nascita di nuove milizie, trasformando comunità e coonfraternite già esistenti in veri e propri ordini religiosi cavallereschi. Nacquero così i monaci guerrieri, cavalieri armati che per difendere la cristianità furono pronti ad impugnare la croce e la spada, due strumenti tanto simili nella forma quanto inconciliabili nella sostanza.


Attesa per il convegno su Frate Elia, a Cortona il 28 e il 29 giugno

giu 8th, 2019 | scritto da
Attesa per il convegno su Frate Elia, a Cortona il 28 e il 29 giugno

Un importante convegno di studi, incentrato sulla figura di frate Elia, è in programma a Cortona nei giorni di venerdì 28 e sabato 29 giugno 2019. Organizzato dal “Centro studi frate Elia da Cortona”,  l’ incontro è incentrato sugli anni 1221-1232, periodo che in qualche […]



Isabella, seconda moglie di Federico II

giu 7th, 2019 | scritto da
Isabella, seconda moglie di Federico II

Nel medioevo le unioni matrimoniali erano spesso architettate o per motivi politici, o per ottenere vantaggi economici, o anche per ragioni di ascesa sociale. Contrarre un matrimonio non prevedeva necessariamente i presupposti dell’amore, dell’attrazione fisica e del libero consenso tra i novelli sposi. Le nozze erano essenzialmente strumenti per creare nuove alleanze tra famiglie, con l’ obiettivo principale di garantire il patrimonio familiare ai figli legittimi. Ciò valeva […]



Mikael tra Oriente e Occidente

apr 24th, 2019 | scritto da
Mikael tra Oriente e Occidente

Il culto per l’arcangelo Michele cominciò a diffondersi in Oriente nel corso del IV secolo. Dall’Asia Minore il culto si diffuse poi in Egitto. Le prime apparizioni angeliche sono attestate in Frigia e risultano associate o alla nascita di un fiume o alle proprietà miracolose di acque terapeutiche. A Costantinopoli sorsero numerosi santuari dedicati all’arcangelo. […]



Giorgio, la principessa e il drago

apr 23rd, 2019 | scritto da
Giorgio, la principessa e il drago

L’eroe a cavallo che uccide il drago e salva la principessa minacciata dal mostro, è un soggetto molto diffuso nelle chiese medievali dell’Europa cristiana, e lo troviamo spesso raffigurato nelle vesti di un santo cavaliere crociato, armato di scudo e di lancia. Il tema, nell’immaginario medievale, è il trionfo del Bene sul Male. La vittoria sul “serpente antico” può assumere tuttavia vari […]



Il corteo del Cristo morto nella Gubbio medievale

apr 6th, 2019 | scritto da
Il corteo del Cristo morto nella Gubbio medievale

Le Sacre Rappresentazioni del Cristo Morto sono tradizioni folkloriche e religiose di origine medievale che si tengono ancora oggi in diverse città d’Italia durante la festa cristiana del Venerdì Santo. Si tratta solitamente di cortei funebri, animati da figuranti in costume che recano i simboli della Passione di Cristo e che interpretano ruoli teatrali, un tempo riservati a […]



Veronica, Berenice e la Vera Icona.

mar 28th, 2019 | scritto da
Veronica, Berenice e la Vera Icona.

Secondo una tradizione apocrifa Veronica sarebbe il nome della pia donna che con un panno di lino asciugò il volto insanguinato di Gesù, andandogli incontro mentre saliva al Calvario con la croce sulla spalla e la corona di spine sul capo. Una figura femminile compassionevole e coraggiosa, ricordata ancora oggi nella sesta stazione della via crucis, ma il cui nome stranamente non è presente nei quattro […]



Il giallo del sepolcro di Brienne. Una scultura di Federico II ad Assisi?

mar 28th, 2019 | scritto da
Il giallo del sepolcro di Brienne. Una scultura di Federico II ad Assisi?

Un imponente monumento sepolcrale, noto come «sepolcro di Giovanni di Brienne», si trova ad Assisi nella chiesa inferiore della basilica di San Francesco. Ritenuto da alcuni studiosi la tomba di un membro della dinastia dei Brienne (i più propendono per Giovanni di Brienne), il sepolcro sembrerebbe invece derivare dalla ricomposizione di uno o più tombe, tra cui forse un cenotafio eretto in memoria della […]



L’arte contro l’eresia

ott 20th, 2018 | scritto da
L’arte contro l’eresia

“Un germoglio spunterà dal tronco di Jesse, un virgulto germoglierà dalle sue radici”. Con queste parole il profeta Isaia predisse la venuta di Gesù sulla terra. Una profezia che a distanza di secoli avrebbe ispirato l’arte medievale e che, insieme alle parole degli evangelisti Luca e Matteo, avrebbe contribuito a creare il tema iconografico dell’albero […]



Il convegno del 3 novembre nella Città della Pace

ott 14th, 2018 | scritto da
Il convegno del 3 novembre nella Città della Pace

A San Francesco, Federico II e Frate Elia, è dedicata la giornata di studi in programma per sabato 3 novembre ad Assisi, nella sala del piano inferiore di Palazzo Monte Frumentario (accesso da Vicolo degli Esposti). L’evento, aperto a tutti, è organizzato da E V U S (Eventi per la Valorizzazione dell’Umbria Storica) in collaborazione con il Comune […]



Sulle tracce di san Bevignate

ott 9th, 2018 | scritto da
Sulle tracce di san Bevignate

San Bevignate è il leggendario eremita che fu sempre venerato come santo dal popolo perugino, nonostante la  mancata canonizzazione da parte della Santa Sede. A metà del XIII secolo una nuova chiesa a lui intitolata, fu fatta costruire ed affrescare dal potente ordine cavalleresco dei Templari di Perugia. Purtroppo sono rare le fonti agiografiche che […]