Simbolica-mente

L’universo dei Simboli, misterioso luogo dell’immaginario, rappresenta una chiave per accedere ai segreti del nostro inconscio, quasi un lasciapassare verso il mondo dell’ignoto. Non siamo infatti noi che viviamo in un mondo di simboli, ma è piuttosto il mondo dei simboli che vive in noi.
Ma nell’intraprendere questo affascinante viaggio verso l’ignoto, è bene ricordare le parole di Georges Gurvitch:
“I simboli rivelano celando e celano rivelando”
e quelle di Khalil Gibran:
“Nessun uomo può rivelarvi niente, se non ciò che riposa già mezzo addormentato nell’alba della vostra conoscenza”.


Una scultura di Federico II ad Assisi

feb 18th, 2019 | scritto da
Una scultura di Federico II ad Assisi

Il monumento sepolcrale comunemente noto come «sepolcro di Giovanni di Brienne»,  si trova nel transetto d’ingresso della chiesa inferiore della basilica di San Francesco in Assisi. Ritenuto da molti studiosi la tomba di uno o più membri della dinastia dei Brienne, il sepolcro sarebbe invece un cenotafio eretto in memoria della figlia di Giovanni, la regina di […]



Sole et luna

feb 15th, 2019 | scritto da
Sole et luna

La chiesa di San Pellegrino a Bominaco, situata a circa trenta chilometri da L’Aquila risale all’età altomedievale e nel XII secolo risulta annessa all’abbazia benedettina di San Pellegrino e Santa Maria.  All’interno dell’edificio a pianta quadrangolare si conservano interessanti affreschi duecenteschi, tra cui interessanti scene della Passione di Cristo: opere d’arte caratterizzate da uno stile ancora bizantineggiante che tuttavia evidenziano uno straordinario […]



Invocazione magica all’arcangelo Michele

gen 7th, 2019 | scritto da
Invocazione magica all’arcangelo Michele

Oggi vi voglio parlare di un’enigmatica iscrizione di età medievale che ha dato adito a varie ipotesi e a diverse interpretazioni. Due esemplari della misteriosa epigrafe si trovano presso la collegiata di San Cristoforo, a Barga, in provincia di Lucca. Altre tre si trovano invece a Pisa, ed una quarta a Pistoia. Sono stati diversi […]



Il cavaspina sotto il segno dei pesci

gen 7th, 2019 | scritto da
Il cavaspina sotto il segno dei pesci

Nel calendario di Roma antica Dicembre era il decimo e ultimo mese dell’anno, come testimonia lo stesso termine latino December la cui radice è decem, ovvero dieci. A quel tempo Gennaio e Febbraio non rappresentavano ancora i primi due mesi dell’anno, ma segnavano piuttosto un periodo di passaggio, un intervallo temporale tra il vecchio e […]



Aspettando i Re Magi…

gen 1st, 2019 | scritto da
Aspettando i Re Magi…

Sulla scia del successo della visita guidata “Natale in Galleria”, si replica sabato prossimo 5 gennaio 2019, con la nuova visita guidata in compagnia di Antonella Bazzoli, ricercatrice appassionata di iconografia e d’ arte  medievale. Nella Pinacoteca “Bruno Molajoli” di Fabriano l’appuntamento è previsto alle ore 16.30, con un percorso tematico incentrato sul simbolismo del […]



Lucia… e il giorno più corto che ci sia

dic 1st, 2018 | scritto da
Lucia… e il giorno più corto che ci sia

Nei tanti affreschi del medioevo e del rinascimento che vedono protagonista la martire Lucia, la santa reca sempre in mano un piccolo vaso, o un piattino, al cui interno vi sono due occhi. Pur trattandosi evidentemente del simbolo del suo martirio (come riferisce la leggenda agiografica della santa), la vera ragione per cui Lucia è […]



Ecate, fonte d’acqua dell’anima cosmica

nov 16th, 2018 | scritto da
Ecate, fonte d’acqua dell’anima cosmica

Come riferisce Esiodo, la dea Ecate estendeva il proprio potere sulla terra, sulle scintillanti acque del mare e nel cielo stellato (Esiodo, Teogonia, 411,452). L’ aspetto triforme della dea viene invece spiegato da Ovidio con queste parole: “Vedi i volti di Ecate orientati in tre direzioni, affiché possa sorvegliare gli incroci a tre vie” (Fasti, […]



Spoleto romanica: i rilievi di San Pietro

nov 12th, 2018 | scritto da
Spoleto romanica: i rilievi di San Pietro

La chiesa medievale intitolata all’apostolo Pietro s’ incontra a sud di Spoleto, lasciando la via Flaminia e incamminandosi in direzione di Monteluco. Una scenografica scalinata conduce davanti alla straordinaria facciata romanica di San Pietro, caratterizzata da fantastici rilievi, bestiari e simboli del XII secolo! Nulla resta invece della costruzione precedente, che sappiamo essere stata realizzata nel V […]



Storie perdute, storie svelate.

nov 8th, 2018 | scritto da
Storie perdute, storie svelate.

Evus. La storia svelata. Mi piace l’etimologia del verbo svelare: esso indica l’azione contraria di mettere un velo, e in tal senso assume il significato di palesare, cioè liberare qualcosa, o qualcuno, dal velo che prima lo ricopriva. Rivelare ha un significato molto simile, derivando da “re” […]



Il ciclo dei mesi e l’elogio del matrimonio

ott 20th, 2018 | scritto da
Il ciclo dei mesi e l’elogio del matrimonio

La uxor , ovvero la donna nel suo ruolo di moglie, ebbe senza dubbio un posto privilegiato nella società medievale di età comunale. Tra XII e XV secolo il governo e l’economia delle città si fondavano sul buon andamento della vita famigliare, poiché era la famiglia la cellula di quel nuovo organismo sociale e politico […]