Racconti di Evus

Leggendo un racconto storico, basato su fatti realmente accaduti e su personaggi realmente esistiti, può essere difficile determinare il confine tra la realtà e la fantasia dell’autore. Per questa ragione, nella sezione “Racconti di Evus”, cercheremo di fare in modo che il lettore sia in grado di distinguere le informazioni attendibili storicamente, da quelle che sono frutto dell’immaginazione dell’autore, e lo faremo cercando di inserire nei testi pubblicati, link, immagini, note o indicazioni bibliografiche, che possano essere utili in tal senso.
Anche se a volte, ammettiamolo, volare sulle ali della fantasia può farci conoscere mondi inesplorati, illuminando le nostre menti e le nostre coscienze lungo l’oscuro e infinito percorso che tende alla consapevolezza e alla verità.

N.B. I diritti di tutti i materiali pubblicati restano di proprietà dei rispettivi autori, sotto l’egida della licenza Creative Commons che ne consente la riproduzione, unicamente a scopo non commerciale e previa citazione dell’autore. Il materiale pubblicato su Evus è infatti liberamente riproducibile da ogni altro media, per scopi non commerciali, con l’avvertenza di citare la fonte e l’autore. In caso di utilizzo per fini commerciali è necessario contattare l’autore per richiedere l’autorizzazione.


Francesco e frate lupo

feb 20th, 2019 | scritto da
Francesco e frate lupo

“…Io voglio, frate lupo, far la pace fra te e costoro; sicché tu non gli offenda più, ed eglino ti perdonino ogni passata offesa, e né li uomini né li cani ti perseguitino più… ”. Così parlava Francesco d’Assisi al lupo chiamandolo fratello, e allo stesso tempo si rivolgeva agli abitanti di Gubbio con queste significative parole: “Frate lupo […]



Il giardino dell’amore

feb 15th, 2019 | scritto da
Il giardino dell’amore

Vengo da un castello lontano e sono arrivata fin qui per incontrare il monacus medicus che vive in questa abbazia. E’ lui la mia ultima speranza. Non mi rimane che affidarmi alle sue pozioni per salvare il mio matrimonio. Forse i suoi intrugli potranno guarire il mio sposo facendolo tornare a desiderarmi come una volta. […]



Erec et Enide. La dama con lo sparviero.

nov 11th, 2018 | scritto da
Erec et Enide. La dama con lo sparviero.

Il romanzo cavalleresco “Erec et Enide” fu scritto da Chretien de Troyes tra il 1160 e il 1172, quando il poeta e scrittore francese viveva a Troyes  alla corte della contessa Marie de Champagne, figlia di Eleonora d’Aquitania. Ripercorriamo la vicenda che vede protagonisti il prode cavaliere Erec, figlio di Lac, e la bellissima figlia […]



Successo per il convegno su Francesco, Federico II e frate Elia

nov 11th, 2018 | scritto da
Successo per il convegno su Francesco, Federico II e frate Elia

Grande successo per il convegno dal titolo “FRANCESCO, FEDERICO II, FRATE ELIA. Spiritualità, cultura e alchimia“, che si è tenuto ad Assisi sabato 3 novembre, nella suggestiva sala medievale del Palazzo Monte Frumentario, edificio medievale che nel XIII secolo era un “ospedale” per pellegrini. Organizzata da EVUS (Eventi per la Valorizzazione dell’Umbria Storica) con il patrocinio del Comune di Assisi, la giornata di studi ha […]



Nati dalle ossa della grande madre

nov 11th, 2018 | scritto da
Nati dalle ossa della grande madre

Quello del Diluvio è un racconto mitologico comune a molte culture. Esistono diverse varianti del mito, ma ciò che le accomuna è il racconto di un’apocalittica inondazione che sarebbe stata inviata da Dio per punire l’umanità. Il tema centrale del diluvio lo ritroviamo in Nordeuropa, in Medioriente, in Asia, nel continente americano e persino in […]



La squadra, il martello e lo scalpello

nov 5th, 2018 | scritto da
La squadra, il martello e lo scalpello

A San Claudio, considerato il protettore degli scalpellini, è intitolata una piccola chiesa che s’incontra lungo le pendici del monte Subasio, appena al di fuori della cinta muraria di età romana che circonda l’abitato di Spello. Il sito in cui si trova l’edificio romanico era già frequentatissimo in età precristiana. Qui, tra i resti ancora visibili […]



In pellegrinaggio al santuario dell’Angelo

set 12th, 2018 | scritto da
In pellegrinaggio al santuario dell’Angelo

Era appena suonata l’ora sesta quando i due pellegrini giunsero alle porte di Perugia, stanchi e con le vesti ricoperte di polvere. Porta Trasimena, l’entrata occidentale delle mura etrusche, si ergeva davanti a loro invitandoli ad entrare in città. Bernardo e Artemio non potevano fermarsi proprio ora. Si fecero forza e cominciarono a salire lungo […]



Bonvicino e i flagellanti

ago 20th, 2018 | scritto da
Bonvicino e i flagellanti

Anno del Signore 1260. Era il 3 di maggio ed il sole era già alto sopra l’orizzonte mentre Bonvicino si aggirava intorno alla nuova chiesa, i cui lavori architettonici erano ormai giunti a conclusione. Fra Bonvicino era originario di Assisi, ma ora viveva a Perugia con il titolo di praeceptor e tutti gli dovevano obbedienza […]



La scala di Giacobbe

mag 17th, 2018 | scritto da
La scala di Giacobbe

Nell’Antico Testamento, e più precisamente nel Libro della Genesi, un enigmatico passo descrive il sogno che Giacobbe, figlio di Isacco, fece in un luogo in origine chiamato Luz e in seguito da lui rinominato Beith-El , toponimo quest’ultimo che in ebraico significa “casa di Dio”: “Capitò così in un luogo, dove passò la notte, perché […]



Giorgio, la principessa e il drago

apr 20th, 2018 | scritto da
Giorgio, la principessa e il drago

L’eroico cavaliere che uccide il drago rappresenta metaforicamente il trionfo del Bene sul Male. Il soggetto che vede raffigurato l’eroe nell’atto di uccidere il mostro e di salvare la principessa minacciata, fu rappresentato in molte chiese e cattedrali medievali dell’Europa cristiana, a significare la vittoria  sul “serpente antico” e il trionfo sull’eresia ed il paganesimo. […]