Scoperte di Evus

Rileggere la storia e provare ad interpretare un avvenimento passato. Tentare di comprendere il comportamento e il profilo psicologico di un personaggio storico. Analizzare un simbolo, o un singolo dettaglio di un’opera d’arte. Scoprire aspetti inediti del nostro passato, sfogliando documenti d’archivio, osservando reperti e iscrizioni, confrontando opere e manufatti, studiando e verificando risultati di scavi e ricerche.
Tutto questo presuppone una mente aperta e curiosa, ma soprattutto presuppone un atteggiamento cauto e paziente, disponibile al confronto e se necessario anche alle critiche, disponibile insomma a mettersi continuamente in discussione.
I risultati di indagini che avranno rispettato questo approccio metodologico, libero da preconcetti e da dogmi e soprattuttto aperto a sempre nuove e sorprendenti verità, verranno ospitati nella categoria “Scoperte di Evus”, all’interno della sezione “Il Terzo Occhio”.


“Maddalena, non mi toccare”

apr 3rd, 2021 | scritto da
“Maddalena, non mi toccare”

Oggi vi propongo una breve riflessione sul ruolo di Maria Maddalena nella Pasqua cristiana. Il protagonista della principale festività religiosa per la cristianità è indubbiamente Gesù, ma un ruolo fondamentale è ricoperto anche dalla figura di Maria Maddalena, la discepola di Cristo che al mattino dopo il sabato (il cosiddetto “dies octavus“ corrispondente alla domenica […]



Sole et luna

apr 3rd, 2021 | scritto da
Sole et luna

La chiesa di San Pellegrino a Bominaco, situata a circa trenta chilometri da L’Aquila, risale all’età altomedievale e nel XII secolo risulta annessa all’abbazia benedettina di San Pellegrino e Santa Maria. All’interno dell’edificio a pianta quadrangolare si conservano interessanti affreschi duecenteschi, tra cui  scene della Passione di Cristo, caratterizzate da uno stile ancora bizantineggiante, che tuttavia anticipano uno straordinario effetto drammatico […]



Il fiore della vita, simbolo universale di geometria sacra

mar 17th, 2021 | scritto da
Il fiore della vita, simbolo universale di geometria sacra

Il “fiore della vita” è un simbolo antichissimo che fu considerato sacro in molte culture, dall’Europa all’ Africa, dal Medio Oriente alla Cina. Il modulo di base somiglia a un fiore a sei petali inserito in un cerchio, da cui appunto il nome “fiore della vita”. I cerchi sovrapposti vanno poi a comporre una struttura […]



Il mudra della terra e il Cristo pantocrator

feb 10th, 2021 | scritto da
Il mudra della terra e il Cristo pantocrator

In alcune opere d’arte medievali è rappresentato il Cristo pantocrator  in atto benedicente.Osservando bene le dita della mano si nota tuttavia che non si tratta del tradizionale atto della benedizione con indice e medio aperti, poiché qui  sono solo il pollice e l’anulare ad essere congiunti: il palmo della mano è frontale, il polpastrello del pollice tocca quello […]



Isabella, seconda moglie di Federico II

feb 9th, 2021 | scritto da
Isabella, seconda moglie di Federico II

Nel corso del medioevo le unioni matrimoniali erano spesso architettate per motivi politici, per ragioni di ascesa sociale, o per ottenere vantaggi economici. I presupposti dell’innamoramento, dell’attrazione fisica e del libero consenso tra i novelli sposi, poco avevano a che fare con l’istituzione del matrimonio. Le nozze erano essenzialmente un utile strumento per creare nuove alleanze tra famiglie e l’ obiettivo principale del contratto matrimoniale era quella di garantire il […]



I tre fichi della Fontana Maggiore

feb 2nd, 2021 | scritto da
I tre fichi della Fontana Maggiore

Nel ciclo scultoreo della Fontana Maggiore di Perugia, tra i rilievi del bacino inferiore, l’albero del fico compare in tre distinte formelle. Lo vediamo raffigurato nella sequenza delle storie di Roma, in corrispondenza della formella in cui Romolo e Remo vengono allattati dalla lupa. Si tratta dello stesso albero sacralizzato nello spazio del foro, quel […]



La dama delle dodici notti

dic 2nd, 2020 | scritto da
La dama delle dodici notti

Il ceppo nel camino e le dodici magiche notti Un’antica usanza contadina, ormai purtroppo dimenticata, consisteva nel porre all’interno del camino un enorme ciocco di legno il giorno di Natale. Veniva scelto il ceppo più grande, più asciutto e più duro, poiché doveva scaldare il nucleo familiare consumandosi lentamente, e senza mai spegnersi, durante i dodici giorni […]



Seguendo una stella e una profezia

dic 1st, 2020 | scritto da
Seguendo una stella e una profezia

Altro che personaggi leggendari, i Magi sono esistiti davvero! Anche Erodoto ne parlava, riferendo l’esistenza di un’antica stirpe dei Magi (Le Storie, II, 80-82). Il loro nome sembra derivare dalla radice sanscrita mahat, termine che veniva usato per indicare antichi astrologi e oracoli caldei. Membri di una potente casta sacerdotale di carattere ereditario appartenente all’etnia […]



Il numero del trigramma divino

nov 22nd, 2020 | scritto da
Il numero del trigramma divino

Nell’opera di Marziano Capella “Le nozze di Filologia e Mercurio” la Conoscenza è rappresentata da Filologia, figura allegorica femminile che gli dei hanno deciso di dare in sposa a Mercurio.  Filologia è la Conoscenza che può essere acquisita attraverso la Ragione e per raggiungere il suo promesso sposo ella deve ascendere verso l’alto, passando da un cielo all’altro attraverso i cerchi concentrici  in […]



L’arte contro l’eresia

nov 17th, 2020 | scritto da
L’arte contro l’eresia

“Un germoglio spunterà dal tronco di Jesse, un virgulto germoglierà dalle sue radici”. Con queste parole il profeta Isaia predisse la venuta di Gesù sulla terra. Una profezia che a distanza di secoli avrebbe ispirato l’arte medievale e che, insieme alle parole degli evangelisti Luca e Matteo, avrebbe contribuito a creare il tema iconografico dell’albero […]