L’incontro di san Francesco e il Sultano. Anno Domini 1219.

lug 15th, 2019 | scritto da | inserito in Agenda, Editoriale, in Italia, la Croce e la Spada

2xb_4080Mercoledì 17 luglio, alle ore 18.30, presso l’ex convento Le Cappuccine a Fabriano, Antonella Bazzoli parlerà dello storico incontro tra san Francesco d’Assisi e il Sultano d’Egitto Al Kamil, che ebbe luogo a Damietta ottocento anni fa al tempo della V crociata, nell’estate del 1219.

La conferenza è  stata organizzata nell’ambito del ricco programma del festival fabrianese “Lo spirito e la terra”.

Francesco rimase per parecchi giorni alla corte del Sultano e si trattò di un evento storico che lasciò segni attraverso i secoli.

Quell’incontro avrebbe potuto mettere la parola fine alle cruente crociate che si tenevano in Terrasanta e avrebbe potuto porre le basi per una pace duratura, se le cose fossero andate diversamente… Quell’incontro fu in ogni caso importantissimo perché dimostrò che era possibile dialogare e pregare insieme, nel nome di un unico Dio, pur appartenendo a culture e fedi diverse.
beato-angelico-san-francesco-davanti-al-sultano-lindenau-museum-altenburgEcco come descriveva il dialogo tra Francesco e il Sultano il primo biografo del santo di Assisi, Tommaso da Celano:
“E nel tredicesimo anno della sua conversione si recò nella Siria, ove ogni giorno si combattevano dure battaglie tra cristiani e pagani, e con un compagno non esitò a presentarsi al cospetto del Soldano dei saraceni…con quanta fermezza gli stava davanti, con quanto coraggio gli parlava, con quanta eloquenza e sicurezza rispondeva … dal Soldano fu ricevuto con grande onore. Questi … rimase pieno di meraviglia grandissima, riguardandolo quasi come un uomo diverso dagli altri; fu commosso dalle sue parole e lo ascoltava molto volentieri”.