Reportage

Sole et luna

feb 15th, 2019 | scritto da
Sole et luna

La chiesa di San Pellegrino a Bominaco, situata a circa trenta chilometri da L’Aquila risale all’età altomedievale e nel XII secolo risulta annessa all’abbazia benedettina di San Pellegrino e Santa Maria.  All’interno dell’edificio a pianta quadrangolare si conservano interessanti affreschi duecenteschi, tra cui interessanti scene della Passione di Cristo: opere d’arte caratterizzate da uno stile ancora bizantineggiante che tuttavia evidenziano uno straordinario […]



Iside dai molti nomi

feb 3rd, 2019 | scritto da
Iside dai molti nomi

“Tu, una quae es omnia, dea Isis“. Questa invocazione alla dea Iside, databile al III secolo e rinvenuta a Capua, attesta la diffusione del culto isiaco in Occidente durante l’età imperiale. L’epigrafe, riferendosi ad un’unica dea venerata per i suoi molteplici aspetti, ci fa capire perché i suoi attributi e le sue prerogative risultano spesso simili a quelli di altre divinità femminili di area […]



In Umbria sulle tracce di Iside

gen 31st, 2019 | scritto da
In Umbria sulle tracce di Iside

Uno scavo archeologico condotto in località Vittorina a Gubbio, nei primi anni ’80, sembra dimostrare la diffusione di culti orientali (in particolare di quello isiaco ) in questa zona impervia e montuosa del centro Italia, dove un tempo sorgeva l’antico centro umbro di Ikuvium, divenuto nel 82 a.C. municipio romano. Il ritrovamento di due interessanti […]



Invocazione magica all’arcangelo Michele

gen 7th, 2019 | scritto da
Invocazione magica all’arcangelo Michele

Oggi vi voglio parlare di un’enigmatica iscrizione di età medievale che ha dato adito a varie ipotesi e a diverse interpretazioni. Due esemplari della misteriosa epigrafe si trovano presso la collegiata di San Cristoforo, a Barga, in provincia di Lucca. Altre tre si trovano invece a Pisa, ed una quarta a Pistoia. Sono stati diversi […]



Saturno e Satyavrata, rinnovatori del cosmo

dic 1st, 2018 | scritto da
Saturno e Satyavrata, rinnovatori del cosmo

I Saturnalia furono indubbiamente tra le feste più attese del calendario religioso di Roma antica. Si svolgevano dal 17 al 23 di dicembre, giorni in cui nell’Urbe regnava il caos più assoluto. Sappiamo che durante i Saturnalia Plinio il Giovane  si vedeva costretto a lasciare Roma per ritirarsi in un villino appartato, a causa della […]



Seguendo una stella e una profezia

dic 1st, 2018 | scritto da
Seguendo una stella e una profezia

Altro che personaggi leggendari, i Magi sono esistiti davvero! Anche Erodoto ne parlava, riferendo l’esistenza di un’antica stirpe dei Magi (Le Storie, II, 80-82). Il loro nome sembra derivare dalla radice sanscrita mahat, termine che veniva usato per indicare antichi astrologi e oracoli caldei. Membri di una potente casta sacerdotale di carattere ereditario appartenente all’etnia […]



Erec et Enide. La dama con lo sparviero.

nov 11th, 2018 | scritto da
Erec et Enide. La dama con lo sparviero.

Il romanzo cavalleresco “Erec et Enide” fu scritto da Chretien de Troyes tra il 1160 e il 1172, quando il poeta e scrittore francese viveva a Troyes  alla corte della contessa Marie de Champagne, figlia di Eleonora d’Aquitania. Ripercorriamo la vicenda che vede protagonisti il prode cavaliere Erec, figlio di Lac, e la bellissima figlia […]



Sulle tracce di san Bevignate

ott 9th, 2018 | scritto da
Sulle tracce di san Bevignate

San Bevignate è il leggendario eremita che fu sempre venerato come santo dal popolo perugino, nonostante la  mancata canonizzazione da parte della Santa Sede. A metà del XIII secolo una nuova chiesa a lui intitolata, fu fatta costruire ed affrescare dal potente ordine cavalleresco dei Templari di Perugia. Purtroppo sono rare le fonti agiografiche che […]



A piedi verso il tempio dell’Angelo

set 12th, 2018 | scritto da
A piedi verso il tempio dell’Angelo

L’ itinerario nel borgo di Porta Sant’Angelo di Perugia parte da piazza Grimana, lo spazio che si apre tra Palazzo Gallenga Stuart, oggi sede dell’Università per Stranieri, e l’Arco Etrusco, l’imponente monumento in travertino che rappresenta l’entrata settentrionale della cinta muraria di età etrusco romana. Cominciamo a percorrere in salita la via che uscendo dalla […]



La fontana delle donne

mag 19th, 2018 | scritto da
La fontana delle donne

La Fontana Maggiore di Perugia è come un libro di pietra che si sfoglia girandoci intorno. E’ come un grande orologio che scandisce il tempo cosmico e quello terreno. Completato nel 1278, il monumento realizzato sotto la supervisione dell’architetto Fra Bevignate, è divenuto il simbolo della Platea Magna, la piazza grande che da sempre è […]