Ritratto

La dama delle dodici notti

dic 2nd, 2020 | scritto da
La dama delle dodici notti

Il ceppo nel camino e le dodici magiche notti Un’antica usanza contadina, ormai purtroppo dimenticata, consisteva nel porre all’interno del camino un enorme ciocco di legno il giorno di Natale. Veniva scelto il ceppo più grande, più asciutto e più duro, poiché doveva scaldare il nucleo familiare consumandosi lentamente, e senza mai spegnersi, durante i dodici giorni […]



Dai culti solari al Natale cristiano

dic 1st, 2020 | scritto da
Dai culti solari al Natale cristiano

Nella notte tra il 24 e il 25 dicembre i cristiani celebrano il Natale. Si tratta di una data simbolica: Gesù non nacque in realtà  nel periodo dell’anno in cui inizia l’inverno; persino l’anno della sua nascita è sbagliata: egli non nacque nell’anno 1, ma probabilmente già alcuni anni prima… Fino ad oggi nessuna fonte storica a nostra […]



Il santuario italico di Giove Appennino

nov 10th, 2020 | scritto da
Il santuario italico di Giove Appennino

Ai piedi del Monte Cucco, lungo l’antica via Flaminia che i Romani costruirono nel 220 a.C., la natura è ancora quella dei fitti boschi, dei fiumi scoscesi, della roccia scavata e lavorata dal tempo, degli animali selvatici che popolano questi luoghi montani, rimasti pressoché intatti  nei secoli. In questo tratto appenninico attraversato dall’importante strada consolare che collegava […]



Iside dai molti nomi

nov 10th, 2020 | scritto da
Iside dai molti nomi

“Tu, una quae es omnia, dea Isis“. Questa invocazione alla dea Iside, databile al III secolo e rinvenuta a Capua, attesta la diffusione del culto isiaco in Occidente durante l’età imperiale. L’epigrafe, riferendosi ad un’unica dea venerata per i suoi molteplici aspetti, ci fa capire perché i suoi attributi e le sue prerogative risultano spesso simili a quelli di altre divinità femminili di area […]



L’amore scritto sul muro

nov 8th, 2020 | scritto da
L’amore scritto sul muro

Anno Domini 1553.  A Spello tutto era pronto per la Fiera delle Fantelle, il tradizionale mercato che si teneva puntualmente ogni otto novembre, per la festa di San Claudio, patrono degli scalpellini. Intorno al santuario i mercanti stavano sistemando la merce da vendere alla fiera. C’era chi metteva in bella mostra il bestiame, chi i panni di lana e i tessuti […]



La squadra, il martello e lo scalpello

nov 5th, 2020 | scritto da
La squadra, il martello e lo scalpello

A San Claudio, protettore degli scalpellini, è intitolata la piccola chiesa romanica che s’incontra lungo le pendici del Subasio, appena al di fuori della cinta muraria di età romana che circonda l’abitato di Spello. Il sito, già frequentatissimo in età precristiana, si trova a pochi metri dall’anfiteatro di età repubblicana e dall’elegante dimora storica di Villa Fidelia, […]



Il mistero della canonizzazione negata

ott 12th, 2020 | scritto da
Il mistero della canonizzazione negata

Era un venerdì quel 13 ottobre 1307, quando il re di Francia Filippo il Bello ordinò l’arresto di tutti i cavalieri Templari. Molti membri del famoso ordine cavalleresco furono imprigionati e torturati, compreso il Gran Maestro Jacques de Molay. I beni dell’ordine furono confiscati, tutti gli archivi e i documenti che riguardavano i Templari furono distrutti. […]



L’arcangelo dai mille volti

set 21st, 2020 | scritto da
L’arcangelo dai mille volti

Nel Vecchio Testamento l’Arcangelo Michele è il condottiero delle milizie celesti. Il profeta Daniele lo descrive come “il primo dei principi e il custode del popolo di Israele” (Daniele 10,13). Nell’episodio biblico dell’assedio di Gerico lo troviamo armato di spada mentre si presenta a Giosuè con  il titolo di “principe dell’esercito del Signore” (Giosuè 6,14). […]



Giordano Bruno, l’eretico impenitente.

feb 7th, 2020 | scritto da
Giordano Bruno, l’eretico impenitente.

C’è chi ritiene Giordano Bruno un precursore del moderno pensiero scientifico; chi in lui riconosce un ricercatore delle leggi della natura; chi lo definisce il fondatore della filosofia moderna; chi un ermetico; chi un martire del libero pensiero… In ogni caso fu un uomo libero dalla mente creativa ed intuitiva, un intellettuale coraggioso che rifiutò ogni dogma ma senza per questo scadere in un relativismo nichilista. […]



Febbraio, mese del latte materno

gen 10th, 2020 | scritto da
Febbraio, mese del latte materno

Da sempre associato ai concetti di purificazione e di espiazione, il mese di Febbraio veniva considerato nell’antica Roma un periodo di transizione, una fase di passaggio utile a prepararsi all’ormai imminente risveglio della natura, quasi un intervallo di tempo in vista del graduale ritorno della luce e della primavera. Febbraio è infatti il periodo dell’anno […]