Ritratto

Il cavaspina sotto il segno dei pesci

gen 7th, 2019 | scritto da
Il cavaspina sotto il segno dei pesci

Nel calendario di Roma antica Dicembre era il decimo e ultimo mese dell’anno, come testimonia lo stesso termine latino December la cui radice è decem, ovvero dieci. A quel tempo Gennaio e Febbraio non rappresentavano ancora i primi due mesi dell’anno, ma segnavano piuttosto un periodo di passaggio, un intervallo temporale tra il vecchio e […]



Aspettando i Re Magi…

gen 1st, 2019 | scritto da
Aspettando i Re Magi…

Sulla scia del successo della visita guidata “Natale in Galleria”, si replica sabato prossimo 5 gennaio 2019, con la nuova visita guidata in compagnia di Antonella Bazzoli, ricercatrice appassionata di iconografia e d’ arte  medievale. Nella Pinacoteca “Bruno Molajoli” di Fabriano l’appuntamento è previsto alle ore 16.30, con un percorso tematico incentrato sul simbolismo del […]



La dama invernale delle dodici notti

dic 20th, 2018 | scritto da
La dama invernale delle dodici notti

Il ceppo nel camino e le dodici magiche notti Un’antica usanza contadina, ormai purtroppo dimenticata, consisteva nel porre all’interno del camino un enorme ciocco di legno il giorno di Natale. Veniva scelto il ceppo più grande, più asciutto e più duro, poiché doveva scaldare il nucleo familiare consumandosi lentamente, e senza mai spegnersi, durante i dodici giorni […]



Il ciclo dei mesi e l’elogio del matrimonio

ott 20th, 2018 | scritto da
Il ciclo dei mesi e l’elogio del matrimonio

La uxor , ovvero la donna nel suo ruolo di moglie, ebbe senza dubbio un posto privilegiato nella società medievale di età comunale. Tra XII e XV secolo il governo e l’economia delle città si fondavano sul buon andamento della vita famigliare, poiché era la famiglia la cellula di quel nuovo organismo sociale e politico […]



Le misteriose iscrizioni del Tempio Sant’Angelo

set 12th, 2018 | scritto da
Le misteriose iscrizioni del Tempio Sant’Angelo

Avete mai notato delle misteriose iscrizioni incise a lettere greche su alcuni dei capitelli del Tempio Sant’Angelo ? Mi riferisco all’edificio a pianta centrale che si erge sulla cima di un colle a nord di Perugia, raggiungibile percorrendo una ripida strada del centro storico costellata da monasteri, oratori e botteghe medievali. Un tempo la via […]



San Gilio, il vero nome di Sant’Egidio

ago 8th, 2018 | scritto da
San Gilio, il vero nome di Sant’Egidio

La Galleria delle Carte Geografiche si trova nei Musei Vaticani, lungo l’itinerario che conduce alla Cappella Sistina. Si tratta di un percorso di centoventi metri, lungo il quale alle pareti si possono ammirare le dettagliate rappresentazioni cartografiche delle varie regioni d’Italia, realizzate tra il 1581 e il 1583 per il pontefice Gregorio XIII da Ignazio Danti […]



Anna, un culto tutto al femminile.

lug 26th, 2018 | scritto da
Anna, un culto tutto al femminile.

La devozione per la figura di sant’ Anna, festeggiata dalla chiesa cattolica il 26 di luglio, cominciò a diffondersi in Oriente intorno al VI secolo. Il culto per la mamma della vergine Maria, nonché nonna di Gesù,  fu assorbito rapidamente dalle regioni dell’ Occidente cristiano, attecchendo soprattutto negli ambienti femminili. Curioso è scoprire che della […]



L’abbazia di Sant’Eutizio e l’arte medievale della chirurgia

mag 10th, 2018 | scritto da
L’abbazia di Sant’Eutizio e l’arte medievale della chirurgia

Siamo in Val Castoriana, nel borgo medievale di Preci, il cui nome in origine era Castrum Precum,  il castello delle preghiere… Qui,  tra le montagne dell’Appennino centrale che fanno da corona ad un paesaggio rurale di estrema bellezza, si trova la bellissima abbazia di Sant’Eutizio la cui chiesa romanica è stata purtroppo seriamente danneggiata  dal […]



C’era una volta Angizia…

mag 1st, 2018 | scritto da
C’era una volta Angizia…

Ogni primo giovedì di maggio, nel piccolo borgo abruzzese di Cocullo, si svolge una straordinaria processione di grande richiamo turistico e religioso. Si tratta del cosiddetto “rito dei serpari”, un evento che mescola devozione, folklore e tradizione, la cui origine sembra risalire ad arcaici rituali precristiani riconducibili alla civiltà dei Marsi e al culto italico per […]



Giorgio, la principessa e il drago

apr 20th, 2018 | scritto da
Giorgio, la principessa e il drago

L’eroico cavaliere che uccide il drago rappresenta metaforicamente il trionfo del Bene sul Male. Il soggetto che vede raffigurato l’eroe nell’atto di uccidere il mostro e di salvare la principessa minacciata, fu rappresentato in molte chiese e cattedrali medievali dell’Europa cristiana, a significare la vittoria  sul “serpente antico” e il trionfo sull’eresia ed il paganesimo. […]