Zoom

Ecate, fonte d’acqua dell’anima cosmica

set 30th, 2020 | scritto da
Ecate, fonte d’acqua dell’anima cosmica

Come riferisce Esiodo, la dea Ecate estendeva il proprio potere sulla terra, sulle acque del mare e nel cielo stellato (V. Esiodo, Teogonia, 411,452). L’ aspetto triforme della divinità  di origine orientale viene spiegato da Ovidio con queste parole: “Vedi i volti di Ecate orientati in tre direzioni, affiché possa sorvegliare gli incroci a tre vie” […]



Mikael tra Oriente e Occidente

set 20th, 2020 | scritto da
Mikael tra Oriente e Occidente

Il culto per l’arcangelo Michele cominciò a diffondersi in Oriente nel corso del IV secolo. Dall’Asia Minore il culto si diffuse poi in Egitto. Le prime apparizioni angeliche sono attestate in Frigia e risultano associate o alla nascita di un fiume o alle proprietà miracolose di acque terapeutiche. A Costantinopoli sorsero numerosi santuari dedicati all’arcangelo. […]



Le misteriose iscrizioni del Tempio Sant’Angelo

apr 21st, 2020 | scritto da
Le misteriose iscrizioni del Tempio Sant’Angelo

Avete mai notato delle misteriose iscrizioni incise a lettere greche su alcuni dei capitelli del Tempio Sant’Angelo ? Mi riferisco all’edificio a pianta centrale che si erge sulla cima di un colle a nord di Perugia, raggiungibile percorrendo una ripida strada del centro storico, costellata da monasteri, oratori e botteghe medievali. Un tempo la via […]



La chiesa templare nel bosco sacro

ago 13th, 2018 | scritto da
La chiesa templare nel bosco sacro

La chiesa duecentesca di San Bevignate che si erge a Perugia a guardia del mito dei monaci guerrieri, rappresenta una delle più straordinarie testimonianze di architettura ed arte templare in Europa. Come evidenziava Pietro Scarpellini, l’edificio ha un aspetto architettonico essenziale ed austero, che lo rende simile ad un forte inespugnabile più che ad un […]



Porta Marzia e il mito dei fratelli fondatori

ago 9th, 2018 | scritto da
Porta Marzia e il mito dei fratelli fondatori

Edificata probabilmente tra la fine del IV e l’inizio del III a.C., Porta Marzia è l’entrata sud della cinta muraria etrusca di Perugia che conserva il proprio imponente arco a tutto sesto in travertino, incastonato nella cortina a mattoni della Rocca Paolina (la fortezza che papa Paolo III fece edificare nel 1540 dopo i tragici […]



L’ottavo giorno, simbolo della resurrezione di Cristo

apr 1st, 2018 | scritto da
L’ottavo giorno, simbolo della resurrezione di Cristo

Nel tempio paleocristiano Sant’Angelo di Perugia il numero 8 è il protagonista assoluto. Ciò risulta evidente non solo osservando lo  straordinario disegno architettonico del colonnato circolare che divide le due navate concentriche, ma anche analizzando le otto iscrizioni a caratteri greci, incise e ripassate con vernice nera in corrispondenza delle quattro colonne che si trovano […]



La fiera delle fantelle

ott 22nd, 2017 | scritto da
La fiera delle fantelle

La Fiera delle Fantelle si svolge l’ 8 novembre nel borgo medievale di Spello, che si adagia lungo le pendici del monte Subasio, a pochi chilometri da Assisi e da Foligno. Curiosa è l’origine del termine fantelle: così venivano chiamate anticamente le ragazze più giovani, ancora adolescenti e quindi non sposate. Un’ antica leggenda spellana […]



Simboli cristiani nel Tempio

set 25th, 2013 | scritto da
Simboli cristiani nel Tempio

Sabato 28 settembre alle ore 18.00, presso il Tempio Sant’Angelo di Perugia, nell’ambito degli eventi organizzati dall’Associazione perugina “Vivi il Borgo” per la festa di San Michele Arcangelo, sarò felice di accompagnare il pubblico alla scoperta del simbolismo architettonico ed epigrafico del tempio paleocristiano che si trova a nord di Perugia, poco al di fuori […]



Pierosara, il castello e la leggenda di un tragico amore

giu 15th, 2011 | scritto da
Pierosara, il castello e la leggenda di un tragico amore

Nelle Marche,  in una stupenda posizione sopraelevata che domina la Gola della Rossa e quella delle celebri Grotte di Frasassi nel territorio di Fabriano, venne vissuta una tragica storia d’amore e di morte. L’abitato in cui tutto accadde e di cui vi racconto fu un Castellum medievale: aveva il nome di Castellu Petruso o Rocca […]



A passeggio nel paesaggio

ott 15th, 2010 | scritto da
A passeggio nel paesaggio

Tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo, quando Pietro Vannucci detto il Perugino, era ormai all’apice della carriera artistica, Castrum Plebis – l’odierna Città della Pieve – doveva avere un aspetto non molto diverso dall’attuale: lo stesso colore rosso caratterizzava le cortine murarie degli edifici in laterizio, le stesse architetture impreziosivano l’impianto […]