Asherah

Argomenti al femminile. Dalle storie concrete di donne in carne ed ossa, vissute secoli fa, alle leggende di dee immortali venerate dai popoli dell’antichità.
Asherah è solo uno dei tanti nomi con cui si indicava anticamente la forza creatrice e rigeneratrice della natura, la mitica grande dea madre: l’egizia Iside, la fenicia Astarte, la sumera Inanna, la babilonese Ishtar, non esauriscono la lunga lista di divinità femminili legate ai riti di fertilità e al misterioso ciclo di vita-morte-vita.


Iside dai molti nomi

apr 10th, 2021 | scritto da
Iside dai molti nomi

“Tu, una quae es omnia, dea Isis“. Questa invocazione alla dea Iside, databile al III secolo e rinvenuta a Capua, attesta la diffusione del culto isiaco in Occidente durante l’età imperiale. L’epigrafe, riferendosi ad un’unica dea venerata per i suoi molteplici aspetti, ci fa capire perché i suoi attributi e le sue prerogative risultano spesso simili a quelli di altre divinità femminili di area […]



In Umbria sulle tracce di Iside

apr 10th, 2021 | scritto da
In Umbria sulle tracce di Iside

Uno scavo archeologico condotto in località Vittorina a Gubbio, nei primi anni ’80, sembra dimostrare la diffusione di culti orientali (in particolare di quello isiaco ) in questa zona impervia e montuosa del centro Italia, dove un tempo sorgeva l’antico centro umbro di Ikuvium, divenuto nel 82 a.C. municipio romano. Il ritrovamento di due interessanti […]



“Maddalena, non mi toccare”

apr 3rd, 2021 | scritto da
“Maddalena, non mi toccare”

Oggi vi propongo una breve riflessione sul ruolo di Maria Maddalena nella Pasqua cristiana. Il protagonista della principale festività religiosa per la cristianità è indubbiamente Gesù, ma un ruolo fondamentale è ricoperto anche dalla figura di Maria Maddalena, la discepola di Cristo che al mattino dopo il sabato (il cosiddetto “dies octavus“ corrispondente alla domenica […]



Sole et luna

apr 3rd, 2021 | scritto da
Sole et luna

La chiesa di San Pellegrino a Bominaco, situata a circa trenta chilometri da L’Aquila, risale all’età altomedievale e nel XII secolo risulta annessa all’abbazia benedettina di San Pellegrino e Santa Maria. All’interno dell’edificio a pianta quadrangolare si conservano interessanti affreschi duecenteschi, tra cui  scene della Passione di Cristo, caratterizzate da uno stile ancora bizantineggiante, che tuttavia anticipano uno straordinario effetto drammatico […]



Donne e Dee. Le feste di Aprile nell’antica Roma

mar 25th, 2021 | scritto da
Donne e Dee. Le feste di Aprile nell’antica Roma

Nell’antico calendario di Romolo, il mese di Aprile veniva salutato con riti legati al risveglio della natura. Dare il benvenuto alla rinascita della madre Terra, che torna a dare i propri frutti dopo la morte apparente del periodo invernale, e festeggiare il ciclico ritorno della feconda e generosa stagione primaverile, è una  consuetudine che accomunava […]



Festa delle donne alle calende di Marzo

mar 10th, 2021 | scritto da
Festa delle donne alle calende di Marzo

Può sembrare strano che nel calendario dell’antica Roma, il primo giorno di Marzo (che nel calendario romuleo corrispondeva al capodanno) anziché essere dedicato al dio Marte, lo era a sua madre Giunone Lucina, la dea che proteggeva le donne sposate e le partorienti! Eppure Romolo, figlio di Marte, aveva chiamato “Martius”  il primo mese dell’anno proprio per onorare suo padre, il dio […]



I tre fichi della Fontana Maggiore

feb 2nd, 2021 | scritto da
I tre fichi della Fontana Maggiore

Nel ciclo scultoreo della Fontana Maggiore di Perugia, tra i rilievi del bacino inferiore, l’albero del fico compare in tre distinte formelle. Lo vediamo raffigurato nella sequenza delle storie di Roma, in corrispondenza della formella in cui Romolo e Remo vengono allattati dalla lupa. Si tratta dello stesso albero sacralizzato nello spazio del foro, quel […]



Febbraio, mese del latte materno

gen 10th, 2021 | scritto da
Febbraio, mese del latte materno

Da sempre associato ai concetti di purificazione e di espiazione, il mese di Febbraio veniva considerato nell’antica Roma un periodo di transizione, una fase di passaggio utile a prepararsi all’ormai imminente risveglio della natura, quasi un intervallo di tempo in vista del graduale ritorno della luce e della primavera. Febbraio è infatti il periodo dell’anno […]



La dama delle dodici notti

dic 2nd, 2020 | scritto da
La dama delle dodici notti

Il ceppo nel camino e le dodici magiche notti Un’antica usanza contadina, ormai purtroppo dimenticata, consisteva nel porre all’interno del camino un enorme ciocco di legno il giorno di Natale. Veniva scelto il ceppo più grande, più asciutto e più duro, poiché doveva scaldare il nucleo familiare consumandosi lentamente, e senza mai spegnersi, durante i dodici giorni […]



Nati dalle ossa della grande madre

nov 21st, 2020 | scritto da
Nati dalle ossa della grande madre

Quello del Diluvio è un racconto mitologico comune a molte culture. Esistono diverse varianti del mito, ma ciò che le accomuna è il racconto di un’apocalittica inondazione che sarebbe stata inviata da Dio per punire l’umanità. Il tema centrale del diluvio lo ritroviamo in Nordeuropa, in Medioriente, in Asia, nel continente americano e persino in […]