Discover Umbria with a local guide!

Are you looking for a special trip, an original walking tour, an unforgettable experience in the ancient Umbrian hilltowns of Central Italy?
Are you dreaming to visit a magic place, sorrounded by sacred woods and olive trees, lakes, rivers and waterfalls, green hills and high mountains ?
Would you like to “taste” typical local products, such as black truffle, cold pressed olive oil, red and white wines produced in the most famous vineyards of Umbria?
My tours are for those, who want to get off the beaten path!
My walking tours take place in ancient cities that date back to the Etruscan and Roman times, in hilltowns well preserved like in the Middle Ages, in places where you can experience first-hand the symbolism and the history of the past.

Send me a message to :   info@evus.it

and please let me know when do you want to come in Umbria and which town would you prefer to visit !
I will be glad to guide you wherever you want: in Perugia and in Assisi,  in Spello, Foligno, Bevagna and Montefalco, in Spoleto and in Valnerina, in Carsulae and Narni, in Deruta, Todi and Orvieto, in Gubbio, Montone and Città di Castello…

SE VUOI VISITARE L’UMBRIA, AVVALENDOTI DELLA PROFESSIONALITA’ DI UNA GUIDA TURISTICA QUALIFICATA, NON HAI CHE DA SCRIVERMI A QUESTO INDIRIZZO:
info@evus.it
SARO’ FELICE DI CONSIGLIARTI, ACCOGLIERTI E GUIDARTI ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI PIU’ BELLI DELLA NOSTRA REGIONE!
Se mi seguirai nelle città d’arte dell’Umbria, esploreremo insieme questa “terra di mezzo”, attraversata dal Tevere e caratterizzata dall’alternarsi di verdi valli, dolci colline e aspre montagne, un tempo abitata dall’antico popolo degli Umbri, che qui si insediarono sulla sponda sinistra del Tevere, e da quello degli Etruschi , che occupavano i territori sulla  sponda destra del fiume.
Per quanto piccola, la regione conserva importanti siti archeologici, necropoli e cinte murarie di età arcaica, resti di templi pagani, teatri e anfiteatri romani, e borghi medievali costruiti a scopo difensivo in cima alle alture e rimasti miracolosamente intatti nei secoli!
Passeggiando nella magica atmosfera delle viuzze e delle piazze storiche dei centri abitati, si ha spesso l’impressione di tornare indietro nel tempo, specialmente in occasione di eventi folklorici o festival storici, che qui si tengono di frequente nelle grandi città d’arte e nei centri minori.

Un salto nel Medioevo a Perugia

Una visita guidata davvero originale nel centro storico di Perugia, vi farà conoscere il simbolismo architettonico di una chiesa bizantina, costruita con colonne e capitelli di età romana e intitolata all’arcangelo Michele. E’ il Tempio Sant’Angelo , un santuario in cui si nasconde una straordinaria geometria sacra, caratterizzata da misteriose sigle a lettere greche incise dagli scalpellini nell’alto medioevo. 

Un’altro tour che propongo a Perugia, vi condurrà alla scoperta dei rilievi di Giovanni e Nicola Pisano sulla Fontana Maggiore  , il monumento principale della pubblica piazza: osservando da vicino le scene che rappresentano i dodici Mesi dell’anno, torneremo indietro nel medioevo e scopriremo quale ruolo rivestivano le donne sposate nella società comunale del XIII secolo .

Nelle chiese romaniche e gotiche, nei pubblici palazzi in cui risiedevano Consoli, Podestà e Capitani del Popolo, vedremo affreschi originali che ancora oggi parlano il linguaggio dei simboli e delle allegorie.
Santuari e oratori di straordinaria bellezza conservano decorazioni pittoriche e affreschi votivi dove si conserbano firme e date graffite   dai tanti pellegrini che qui arrivavano per venerare reliquie, percorrendo le antiche vie della spiritualità micaelica, francescana e benedettina.

L’Umbria è ricchissima anche di eremi, cenobi e abbazie, e la sua natura verde e selvaggia è stata da sempre luogo ideale per avvicinarsi a Dio. Qui nacquero infatti san Benedetto e santa Scolastica, san Francesco e santa Chiara, santa Rita da Cascia e san Domenico da Foligno…
In questa terra non mancarono confraternite accusate di eresia, come gli Spirituali e i Flagellanti, e presunte streghe condannate ad essere bruciate sul rogo. 
A Perugia vale la pena visitare anche la chiesa duecentesca di San Bevignate, unica nel suo genere perchè  e affrescata intorno al 1260 dai monaci guerrieri dell’ordine dei Templari.

La regione è anche ricca di castelli e fortezze, costruiti a difesa di un territorio da sempre conteso dai papi e dalle nobili famiglie locali, e invasa ed occupata più volte da truppe papaline, da guelfi e ghibellini, da duchi e da capitani di ventura…
Cantata da poeti come Dante, Carducci e Lord Byron, riprodotta nelle opere d’arte da pittori come Giotto, Filippo Lippi, Pinturicchio e Perugino, questa “terra di mezzo” ricca di  colline ed acque dolci, ha permesso nei secoli la coltivazione di vigneti e uliveti che oggi producono vini e olii d’oliva di alta qualità.

Se siete interessati ad un tour nella magica e verde Umbria, scrivetemi a:

info@evus.it

vi suggerirò l’itinerario che fa per voi, personalizzandolo e adattandolo ai vostri interessi e alle vostre personali esigenze!

Antonella Bazzoli, 15 luglio 2021